Il Consorzio Restituire

Consorzio Restituire raggruppa 10 cooperative sociali di tipo A e B della Marca Trevigiana, che operano nel territorio gestendo servizi e progetti di assistenza, riabilitazione e inclusione nel campo della salute mentale, della disabilità e dell’accoglienza dei richiedenti asilo.

Attualmente le cooperative sociali associate al Consorzio sono: Cantieri, Ceis, Il Girasole, Kapogiro, L’Incontro, La Casa di Michela, Orchidea, Pastelli, Sentieri, Via-Vai.

I nostri servizi poggiano su una rete articolata e diffusa di strutture e di operatori, una rete cresciuta dentro le comunità e costruita in partnership con le istituzioni, il mondo del volontariato e alcuni soggetti privati.

Grazie a un’efficace integrazione di competenze, esperienze e risorse, come Consorzio siamo ogni giorno impegnati a garantire e consolidare  un sistema di aiuto e protezione delle persone con disabilità o problemi di salute mentale, che mira a rafforzare la loro l’autonomia e valorizzare le abilità sociali di ognuno.

Un lavoro congiunto che ha al centro, sempre, il benessere della persona e la qualità della sua vita.

Nell’ambito dei migranti richiedenti asilo sosteniamo e realizziamo progetti di accoglienza diffusa nel territorio, con l’attenzione a conciliare umanità, inclusione sociale e sicurezza.

Agiamo anche con l’obiettivo di promuovere una diversa cultura nei confronti della malattia mentale, della disabilità e dell’immigrazione, per favorire la conoscenza e lo sviluppo di relazioni sociali positive tra le persone e combattere le discriminazioni, lo stigma, le esclusioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi